Italia's got talent 2015: vincitore Simone Al Ani, che batte Straduri Killa e Shark And Groove, resoconto della finale del 14 maggio

Ecco il resoconto della finale della sesta edizione del talent show di Sky Uno, in onda giovedì 14 maggio. Chi è il vincitore? E la classifica?

simone al ani-vincitore italia

Ecco cosa è successo nella decima e ultima puntata - in diretta anche in chiaro su Cielo - di Italia's got talent 6 (voto: 6,5), in onda su Sky Uno con la conduzione di Vanessa Incontrada (6,5). In giuria Claudio BisioNina ZilliFrank Matano e Luciana Littizzetto. 12 i concorrenti finalisti.

Gli Straduri Killa prendono possesso di un divano per dar sfogo a un’altra loro grande passione di bambini: i videogames. A un certo punto Mattia prende in mano la situazione e spegne la tv. Da questo momento prende forma una coreografia ispirata a Matrix e a Batman. Mattia, Giovanni, Ilir e Giovanni sfoderano tutte le proprie doti in freestyle.

Entra in scena Gaggi che sfida la forza di gravità attraverso il Calisthenics: ha deciso di alzare decisamente l’asticella e il suo esercizio si svolge su una struttura alta sei metri, illuminata dai led. Parallele, sbarra e giravolte, fino a raggiungere la cima per chiudere il numero in verticale tra le fiamme.

Shark And Groove hanno deciso di scrivere e comporre un nuovo brano Ho cambiato la realtà. Desiderano fortemente conquistare pubblico e giuria.

I Vanity Crew fanno il loro ingresso in scena vestiti con sontuosi abiti d’epoca all’interno di palazzi reali riprodotti in grafica. L’intera performance vuole trasmettere un importante messaggio: il passaggio dal rigore di una mentalità antica fatta di pregiudizi a un’epoca nuova, dove ci si può esprimere liberamente.

È il momento di Simone Al Ani, esperto di manipolazione dinamica. Interagisce prima con un cerchio e poi con delle piccole sfere, che per mezzo delle sue illusioni si moltiplicano. Tra magia e poesia Simone trasporta nel suo mondo, ipnotizzando il pubblico. Sul palco quattro enormi sfere riflettono la magia della performance.

Arriva sul palco Skuba Libre accompagnato dai ballerini. Il rapper è un fiume in piena che canta GLR, un inno per la sua generazione.

È il momento del Toni Bonji Show. Nel suo monologo comico presenta alcuni oggetti innovativi: pacemaker a energia solare, il casco integrale che ha sostituito il casco di grano duro, la bicicletta che sfida la forza di gravità e perde. Sul palco Toni non è da solo, con lui c’è l’uomo invisibile.

Martina Giammarini e i ballerini immergono le mani nella vernice e comincia la danza. Una coreografia emozionante sulle note di Esseri umani di Marco Mengoni. La libertà nei movimenti e la passione diventano protagonisti, mentre le sfere si sollevano in aria.

Caterina Giordano, giovanissima cantautrice, è circondata da musicisti sopraelevati e avvolti nel fumo all’inizio dell’esibizione. Propone un brano a lei caro: Cherry tree.

Sul palco compare una struttura composta da cinque cubi che proiettano lo scheletro umano attraverso radiografie. Cisky, più snodato che mai, si mette a nudo mostrando il tatuaggio di un samurai.

La scena si apre su un paesaggio di campagna con tanto di fieno sul palco: i Nerd Force Crew regalano una splendida coreografia. Il richiamo del talento li trasporta in una nuova dimensione: indossano una giacca pronti per le luci della ribalta.

Le installazioni della Cracking Art Group sovrastano il palco della Got Talent Arena, con tanto di ranocchia appesa alla tastiera de I Camillas. Il duo in abito da cerimonia intona Bisonte.

Straduri Killa, Simone Al Ani e Shark And Groove salgono sul podio. Il vincitore al televoto è Simone Al Ani. Si conquista un ambito premio: 100.000 euro e la possibilità di esibirsi a Las Vegas.

Puntata del 14 maggio 2015

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

Vota l'articolo:
4.33 su 5.00 basato su 9 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO