Maria De Filippi perché ha successo in tv? "Mescola aggressività e dolcezza, riconosce il talento, fa sognare il pubblico"

Donna Moderna dedica un articolo celebrativo alla conduttrice di Canale 5, analizza i suoi programmi e raccoglie le testimonianze di addetti ai lavori.

Donna Moderna celebra Maria De Filippi (voto: 8) alla vigilia del ritorno del serale di Amici 14.

MARIA DE FILIPPI

Lucia Ferrante, autrice di un articolo ad hoc, scrive: "Sono convinta che sia la signora del regno televisivo. Io, che la considero una macchina da guerra, allargo le braccia davanti agli intellettuali della brigata 'la De Filippi è il male'. Quelli che un pomeriggio del 2015, vent'anni dopo la prima edizione di Uomini e Donne, si redimono. 'L'ho visto per caso, ho riso, ho pianto e di lei mi sono innamorato'. Parola dello scrittore di culto Francesco Pacifico, autore di Class (Mondadori). E a lui vorrei dire 'Benvenuto a bordo'. Anche io un tempo vivevo nel pregiudizio. Poi fui folgorata dall'autorevolezza di una donna che, seduta sui gradini, metteva in riga quelli che aspiravano al trono e con loro un'intera platea tv. Da allora apprezzo e studio Maria. E sono in buona compagnia. 'La De Filippi è l'uica a saper dipanare in tv una trama che mescola psicologia, aggressività e dolcezza', mi spiega Enrico Menduni, docente del Dams dell'Università di Roma Tre ed esperto di linguaggi televisivi. 'Ha lo stile calvinista, tipico del Nord Europa: cioè riconosce il talento e premia il duro lavoro che serve a forgiarlo. Esalta chi cade e sa rialzarsi, nella vita e nelle relazioni. E lo fa senza smancerie. In un Paese di raccomandati e disillusi lei sceneggia il mondo che non c'è e che tutti vorremmo'. Secondo la sceneggiatrice Francesca Serafini 'Maria De Filippi ha inventato un tipo di tv nazionalpopolare e interattiva, dove il pubblico partecipa e aspira al palcoscenico. Chi la guarda non pensa più solo <Mi identifico con i miei eroi televisivi> ma coltiva l'illusione di diventare proprio uno di quegli eroi'".

Nell'articolo si fa riferimento anche al suo braccio destro Sabina Gregoretti, 50 anni, ex producer Mediaset, la quale monta personalmente ogni puntata di C'è posta per te ed è la responsabile dei contenuti delle trasmissioni targate Fascino, la casa di produzione della De Filippi.

E tra le 300 persone, per lo più under 40, che lavorano nello staff c'è anche il figlio Gabriele, adottato da Maria e Maurizio Costanzo quando aveva 11 anni. Lui ha iniziato la gavetta a Uomini e Donne e ora lavora ad Amici dove fa e rifa come gli altri collaboratori finché la madre non approva.

La Fascino non chiude mai e lavora sempre. A maggio partirà la seconda edizione di Temptation Island. E in estate si metterà a punto il prossimo show autunnale, Pequenos gigantes, con squadre di bambini capitanate da cantanti famosi. Un nuovo successo?

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 17 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO