Le Donatella vincitrici dell'Isola dei famosi: "Continueremo a cantare". Valerio Scanu deluso. Rocco Siffredi lascia il porno

Ecco le dichiarazioni delle vincitrici del reality show di Canale 5 e del quarto e quinto classificato. Alessia Marcuzzi promuove le gemelle.

alessia marcuzzi-le donatella-brice-finale isola dei famosi 2015

Sono Le Donatella - Silvia e Giulia Provvedi - ad aver vinto la decima edizione de L'isola dei famosi (voto: 6), la prima trasmessa su Canale 5.

"Un sogno che si avvera - raccontano le sorelle subito dopo la finale del programma - Non ci possiamo credere, ci sentiamo ancora sulle nuvole. L'Isola è tutta vera, siamo dimagrite sei chili ma li riprenderemo presto. Il ricordo più bello? La pesca, il mare, lo sbarco dall'elicottero che ha dato il via a un'esperienza bellissima. Siamo state unite, non abbiamo mai pensato di abbandonare il gioco, ci sono state delle difficoltà anche in certe prove ma ce l'abbiamo fatta. Il prossimo progetto? Usciranno dei nostri singoli. Sicuramente continueremo a cantare". Alessia Marcuzzi si è detta contenta della decisione dei telespettatori: "Se lo meritavano, sono state le amazzoni dell'Isola".

Valerio Scanu ha fatto sapere di avere vissuto l'esperienza in Honduras come un momento formativo: "Ho iniziato come un ragazzo, ho finito come un uomo. Certo, vincere sarebbe stato il 110 per cento".

Rocco Siffredi ha invece sottolineato la sua decisione di abbandonare il porno: "Ho riflettuto molto bene sull'isola e oggi non ho più dubbi: ho chiuso con il personaggio Rocco Siffredi porno attore. Mi rimetto definitivamente dietro le telecamere. O faccio così o non mi salvo più. Tantissime volte ho avuto voglia di morire per non avere più problemi in testa. Con l'Isola è venuto tutto fuori. Ho capito che se continuo a fare set, non posso fare la persona che vorrei in questo momento. Purtroppo ho sempre insistito a rispettare troppo i fan, non ho mai visto il confine tra Rocco pornostar e Rocco persona. E' il momento di smettere".

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail