Boss in incognito 2, anticipazioni settima puntata: Angelo Rinaldi presidente di un gruppo specializzato in logistica

Anticipazioni sulla settima puntata della seconda edizione del docu-reality condotto da Costantino della Gherardesca, in onda su Rai2 lunedì 2 febbraio.

Lunedì 2 febbraio alle 21.10 su Rai2 andrà in onda la settima puntata di Boss in incognito 2 (voto: 6) con Costantino della Gherardesca (6,5) alla conduzione.

I boss provengono da realtà imprenditoriali importanti ma di settori diversi: da quello della ristorazione a quello della moda, da quello dei trasporti fino all’industria dolciaria, solo per citarne alcuni. Tutti sono disposti a lasciare il loro ufficio e la loro posizione e ad affrontare la sfida di fingersi lavoratori alle prime armi. Per farlo ogni boss deve ovviamente camuffare il suo aspetto, cambiando look e stile, crearsi un’identità immaginaria e fingere - per giustificare la troupe televisiva al suo seguito - di essere protagonista di un documentario sul mondo del lavoro. Solo così il boss può iniziare il suo percorso dall’altra parte della barricata. Ogni giorno deve affrontare una nuova mansione in una diversa area produttiva dell’azienda, seguito da un dipendente che, nelle vesti di “tutor” (e ovviamente ignaro della vera identità del neo-assunto), gli fornisce le indicazioni sulle varie mansioni da svolgere, a volte anche redarguendolo. Nel corso della settimana, al boss può capitare di incontrare lavoratori che non svolgono al meglio i loro compiti, ma il più delle volte si imbatterà in dipendenti che amano il proprio lavoro, per quanto umile e ordinario, e che ogni giorno si impegnano al massimo. Al termine della settimana che, grazie a questi incontri professionali, ma soprattutto umani, si rivela per il boss un vero e proprio percorso catartico, il boss convoca nella sede centrale dell’azienda tutti i lavoratori con cui è entrato in contatto e, dopo aver svelato la sua vera identità, può premiarli e migliorare le loro condizioni di lavoro.

boss in incognito 2-angelo rinaldi
Anticipazioni della settima puntata: chi è Angelo Rinaldi


Protagonista Angelo Rinaldi, presidente e amministratore delegato di un gruppo specializzato nella logistica. La società, con sede operativa a Fiano Romano, nasce nel 2008 dalla trentennale esperienza della sua famiglia e si impone rapidamente come punto di riferimento per le principali aziende di elettrodomestici ed elettronica di consumo nell’area del Centro-Sud. Specializzata nel settore degli elettrodomestici, vanta un fatturato di 9 milioni di euro l’anno, gestisce due magazzini (per un totale di 14 mila metri quadri coperti) e ha oltre 200 dipendenti. Servendosi di 10 furgoni, 40 motrici e 30 bilici, effettua, ogni giorno, 3.000 spedizioni. Angelo Rinaldi è fermamente convinto che l’essere umano è al centro della produttività: “Bisogna investire molto sulla tecnologia, ma soprattutto sulla formazione, perché la differenza la fanno, come sempre, gli uomini con la loro capacità di affrontare e risolvere anche le situazioni più imprevedibili”.

Rinaldi ha scelto di andare in incognito per scoprire, all’interno della sua azienda, punti di forza e criticità da migliorare. Questa esperienza lo porterà a fare il camionista, il facchino, il magazziniere e a conoscere più a fondo le storie dei suoi dipendenti che ritiene essere l’anello portante della sua società.

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO