Giovanni Caccamo a Sanremo Giovani 2015 con Ritornerò da te: "Stalker di Franco Battiato, tour a domicilio in Europa"

Ecco la storia del cantante e le dichiarazioni (all'Adnkronos) sul brano che presenterà al Festival 2015 tra i Giovani. Arriva da X Factor 4.

"Per avere la produzione di Franco Battiato mi sono trasformato in stalker. Due anni fa seppi che lui era in vacanza a due passi da casa mia, a Donna Lucata. Mi appostai fuori casa sua e quando apparve gli diedi il cd. Mi disse che lo avrebbe ascoltato. Io pensai che non mi avrebbe mai richiamato e invece il pomeriggio mi chiamò e mi diede appuntamento per l'indomani in spiaggia". Giovanni Caccamo, tra i finalisti della 65esima edizione del Festival di Sanremo nella sezione Nuove Proposte, racconta così all'Adnkronos l'incontro con il cantautore catanese che si è innamorato subito della sua musica, producendo per lui prima il brano L'indifferenza, chiamandolo successivamente ad aprire le sue date live, e collaborando anche alla realizzazione del brano per il Festival, Ritornerò da te, e del disco che uscirà in corrispondenza della kermesse.

"Non avevo un pubblico per un tour nè i soldi per organizzarlo: così ho lanciato un contest sul web. Chiunque avesse voluto ospitare una data poteva farlo, a patto di avere un pianoforte nel salone", racconta Giovanni. Il progetto è un grande successo, umano e mediatico che dona a Giovanni tutto ciò di cui ha bisogno per dare forma al suo universo musicale: un contatto diretto con il pubblico e l’attenzione dei media.

giovanni caccamo-sanremo 2015La scheda di Giovanni Caccamo


Polistrumentista, compositore e autore, vj e conduttore televisivo, Giovanni Caccamo a soli 24 anni ha alle spalle una serie di esperienze importanti e particolari.

Partecipa alla quarta edizione di X Factor su Rai2 con il nome di Joe, è eliminato ai Bootcamp e reintegrato all'ottava puntata ma perde la sfida di ingresso.

Agli studi di Architettura affianca un’intensa passione per la musica live dalla quale nasce il suo format-tour 'Live at home' che lo porta ad esibirsi ‘a domicilio’ in tutta Europa, creando dei concerti intimi e particolari.

A Parigi un concerto si tiene a casa di Gherardo Felloni, direttore creativo accessori Miu Miu; a Zurigo, protagonista è la casa di Kurt Metzler, noto scultore di fama mondiale; a Milano, la performance avviene nel laboratorio di Velasco Vitali e tra i suoi live ci sono anche quelli per Elisabetta Sgarbi e Giovanni Robustelli.

Ora Giovanni è anche la nuova scommessa della Sugar, l'etichetta discografica indipendente più importante d'Italia, guidata da Caterina Caselli e dal figlio Filippo Sugar.

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail