Dopo la letterina a Lucia Annunziata, il cambio di registro sul pezzo

Una letterina alla direttrice dell'Huffington Post. E poi l'articolo cambia

Schermata 2014-10-10 alle 11.58.51

Aggiornamento: dopo la letterina, il pezzo sull'Huffington Post Italia ha rimosso i "voti" di Fabio Traversa e ha reimpaginato il tutto, linkando addirittura il nostro pezzo originale, con la dicitura "il sito Blogo.it". Saremmo, in verità, una testata registrata. Ma appreziamo lo sforzo.

Cara Lucia Annunziata, il giornalismo non è "copia e incolla"

Cara Lucia Annunziata,

ricordo bene quando disse, all'alba della sua avventura con l'Huffington Post Italia, che i blogger fanno opinione e per questo motivo non vanno pagati.

Vorrei sottoporre alla sua attenzione questo post dell'Huff Italia dove si parla degli ascolti televisivi di ieri sera.

Non so se sia scritto da un blogger non pagato o da qualcuno che invece ha la fortuna di avere un lavoro. So, però, che gli ascolti televisivi sono copia-incollati da Realityshow, uno dei blog di Blogo (dove, per inciso, i blogger – che in alcuni casi sono anche giornalisti – sono pagati).

Come faccio a saperlo? È molto semplice. Chi li ha copia-incollati, giornalista, blogger o qualsiasi altra etichetta si voglia dare all'autore o all'autrice del pezzo, si è dimenticato, nella riga dedicata ai Cesaroni, i "voti", una peculiarità e un formato tipico di Fabio Traversa, che cura da sempre Reality Show.

Ecco lo "screenshot" da questo blog (e il link al post):

Ascolti Reality Show

Ed ecco quello dall'Huffington Post (mentre scrivo, il post è online in questo formato, da ore):

Huffington Post - Ascolti

Come vede, impaginazione e link a parte, sono uguali. Anche i giudizi, e il formato dei medesimi.

Ora, come Le dicevo, io non so se quel pezzo sia stato curato da un blogger non pagato o meno.

Quel che so è che il giornalismo (sia esso di cronaca o di opinione) non è "copia e incolla".

Se si attinge a una fonte, la si cita.

Se non si vuole citarla, ci sono due strade, entrambe etiche. La prima: si fa in modo di avere le informazioni di prima mano (fra l'altro, nel caso degli ascolti di prima serata non è molto difficile: sono a disposizione di chiunque, e la fonte è addirittura esplicita. Dati Auditel). La seconda: se proprio non si riesce ad avere l'informazione di prima mano, si cita la fonte, con un link, come si fa di solito su questa cosa che si chiama internet.

Poi c'è una terza strada. Il "copia e incolla". In questo caso si dovrebbe avere almeno la furbizia di togliere le opinioni (i voti, nel caso specifico) e lasciare i fatti. Del resto, sono proprio le opinioni che non si devono pagare, giusto?

Cordialità,

Alberto Puliafito
direttore responsabile di Blogo.it

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 153 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO