Top Dj, seconda edizione? Albertino: "Ci stiamo pensando, fare il dj è un lavoro vero che richiede passione e talento"

A Repubblica.it parla uno dei tre giudici del talent show di Sky Uno (che arriva anche in radio con i 10 finalisti) e ipotizza un seguito del format.

Top Dj (voto: 6), andato in onda su Sky Uno, da lunedì 7 luglio transita dal piccolo schermo alla radio con un appuntamento serale (alle 22) su Radio Deejay con i 10 finalisti del format chiamati a fare mezz'ora di trasmissione.

Top-Dj-seconda-puntata-albertino"Una bella esperienza, e lo dico io che non ho mai amato la televisione - dichiara Albertino a Repubblica.it - Perché? Non c'è un motivo particolare, credo che ci sia proprio una divisione netta tra chi usa la radio come trampolino per arrivare alla tv e chi invece ama proprio fare radio. Io appartengo alla seconda categoria. Eppure per Top Dj sono stato felice di fare un'eccezione perché c'era una squadra che funzionava bene. Non a caso stiamo pensando alla seconda edizione".

Del resto le nuove popstar sono proprio i deejay, da Bob Sinclar ad Avicii, in grado di lanciare singoli e tormentoni, registrare sold out ovunque e incassare cachet sempre più alti. Lui, vent'anni fa, aveva anticipato questa tendenza, con un tutto esaurito fatto registrare al Forum di Assago, la sera di un lontano Capodanno del 1995. "E poi all'Aquafan, dove tra qualche settimana ci va a suonare anche David Guetta - sorride - ma non lo dico per vantarmi, solo per far capire che tutto questo arriva da molto lontano. Che il deejay fosse destinato a diventare una star si capiva già allora. Certo, adesso è esploso tutto in maniera esponenziale".

E, 35 anni dopo, Albertino se ne sta ancora lì, cuffie in testa e la stessa curiosità ogni volta che arriva un pezzo nuovo da ascoltare: "Una qualità che rimane fondamentale, altrimenti meglio fare altro. Un sogno? Mi piacerebbe che in Italia ci fosse più attenzione verso questa musica, più competenza e anche più rispetto. Una cosa che mi è piaciuta del registrare Top Dj è che finalmente in molti, anche nel nostro Paese, hanno capito che fare il deejay è un lavoro vero, che richiede passione, talento e capacità".

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • Mail