Extreme Makeover Home Edition Italia 2014, rassegna stampa: sventure esibite, Alessia Marcuzzi fatina pop

Ecco le analisi di Aldo Grasso e Maurizio Caverzan sul reality show di Canale 5 che per 4 puntate ha ristrutturato le abitazioni di famiglie indigenti o problematiche.

marcuzzi-ehmei-canale 5

RASSEGNA STAMPA su Extreme Makeover Home Edition Italia (voto: 6), la cui seconda edizione, condotta da Alessia Marcuzzi (6), è stata proposta a giugno per 4 lunedì sera su Canale 5 con ascolti deludenti.

Aldo Grasso sul Corriere della Sera


"Alessia Marcuzzi ha il compito di raccontare la storia della famiglia, di raccogliere le confessioni e le lacrime a profusione dei suoi componenti, di accompagnarli nel momento finale di consegna della casa da sogno che la produzione ha realizzato. Si passa da un appartamentino sacrificato a una villa su più piani comprensiva di mansarda con loft, da un bagno senza finestra alla sauna integrata. La tv realizza sogni ma è inevitabile chiedersi cosa succederà allo spegnersi delle telecamere. Extreme Makeover ha funzionato tanto bene negli Usa perché ha intercettato e rappresentato i miti della palingenesi, della possibilità di ripartire da zero e ricominciare, che sono molto connaturati alla cultura americana. Ci si affida alla tv per mutare il proprio destino e si accetta in cambio di offrire in sacrificio le proprie più intime sofferenze. La versione italiana ci costringe a fare i conti con sventure a noi più prossime e, con tutto il rispetto per i partecipanti, trasmette il senso di un emotainment deprimente: per arrivare al lieto fine è necessario passare da una lista di sventure che la tv in pieno spirito paternalistico riscatta non prima di averle esibite".

Maurizio Caverzan su Il Giornale


"La fatina Alessia Marcuzzi scende dall'etere e porta in regalo una casa dei sogni a una famiglia povera ma meritevole. Al tocco della bacchetta magica agiscono un architetto, un interior designer e un garden designer che comandano una squadra di muratori, carpentieri, imbianchini. La storia è perfetta per toccare le corde della pietà. Al motto di 'si può fare' si completa l'opera, in un'overdose di sogni oltre le aspettative. La favola pop è servita".

Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.

Dì la tua qui sotto in area-commenti.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO