Marco Mengoni: "Quinto singolo di Pronto a correre e album in Spagna, poi nuovo disco, tante idee"

A Tv Sorrisi e Canzoni il vincitore dell'edizione 2013 del Festival parla dei prossimi progetti tra nuovo album ed esperienza in Spagna. E dice di non essere cambiato.

mengoni-sanremo 2014-endrigo.jpg "Ho avuto paura. Tornare sul palco dove tutto è rinato mi ha scosso. Farlo per interpretare uno dei cantautori più grandi della storia (Sergio Endrigo, ndB) ha richiesto un forte senso di responsabilità": a Tv Sorrisi e Canzoni Marco Mengoni parla dell'ospitata al 64° Festival di Sanremo nella serata Sanremo Club in cui ha cantato Io che amo solo te.

E' passato un anno dalla vittoria ma "è come se ne fossero passati 5. E' accaduto di tutto in questi mesi. Ma ho assaporato con gusto ogni attimo".

Ora sta progettando il nuovo disco ("la verità è che ci lavoro da due settimane dopo la chiusura di Pronto a correre, ho tante idee ma sono il solito bradipo casinista, sono bloccato, ho bisogno ancora di un po' di tempo") mentre il precedente è ancora in alto nella classifica Fimi ("sono incredulo, non riesco a credere che sia tuttora così richiesto nei negozi, per questo motivo annunceremo il quinto singolo nei prossimi giorni").

In Spagna "mi hanno chiesto di pubblicare questo disco e, dopo i buoni risultati di Incomparable, a maggio arriveremo lì anche con l'album. Ho scoperto quanto può essere bello cantare le mie canzoni adattate in lingua spagnola".

L'ispirazione non gli manca mai: "Il mio cellulare ha un blocco note pieno, molti testi già in rima, potrei scrivere un libro".

E non si sente cambiato: "Sono come quando facevo il barista. Ho soltanto cambiato obiettivi e ho più responsabilità. Un anno fa non avevo niente da perdere".


Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.


Dì la tua qui sotto in area-commenti.

  • shares
  • +1
  • Mail