X Factor, Mika: "In Italia valorizzata l'originalità, in Inghilterra concorrenti omologati, vincerò"

Ecco le dichiarazioni a Vanity Fair del nuovo giudice del talent show di Sky Uno che dà un giudizio sui colleghi e spiega perché sta funzionando come novità del programma.

x factor 7-mika-prima puntata.JPG Hanno avuto inevitabilmente molta eco le dichiarazioni di Mika a Vanity Fair sull'omosessualità e sul desiderio di essere padre. Ma al settimanale il cantante di origini libanesi ha parlato anche del suo ruolo di giudice a X Factor 7 (voto: 7,5): "Ho accettato perché mi sono subito sentito a mio agio".

In passato aveva descritto il talent show come un programma crudele, aveva persino suggerito ironicamente l'idea di un X Factor Rehab per disintossicare gli ex concorrenti: "Se è per questo, anche qualcuno tra noi giudici ne avrebbe bisogno... Scherzi a parte, parlavo dell'edizione inglese, che tende a omologare i concorrenti. Qui in Italia è tutto diverso e molto più interessante, perché si mette l'accento sull'originalità. Viò e Gaia della mia squadra sono così particolari che non sarebbero mai entrate nell'X Factor inglese".

La sua è la squadra più forte, lo dicono anche gli altri giudici. La produzione vuole farlo vincere? "Forse mi hanno assegnato le giovani perché sanno che avrei fatto meno danni di Morgan. Per le ragazze sono molto meno pericoloso di lui, non crede?".

Chi vincerà X Factor? "Una delle tre ragazze della mia squadra. Non so dire quale".

Su Simona Ventura: "Fantastica: andiamo molto d'accordo".

Su Elio: "Mi diverto a metterlo a disagio. Gli passo biglietti su cui scrivo le cose più schifose che mi vengono in mente, oppure disegni quasi pornografici. Lui però non si scompone più di tanto".

Su Morgan: "E' quello che richiede più attenzioni, forse per questo parlo più con lui".

Smentita l'ipotesi di un album insieme, "stiamo solo cercando di fare una canzone".

Ma la star di X Factor è proprio Mika: "Io sono semplicemente la novità. Le figuracce che faccio sono involontarie. Forse funziono proprio perché sono spontaneo, dico quello che mi passa per la testa e alle conseguenze penso dopo. Ho sempre fatto così".


Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.


Dì la tua qui sotto in area-commenti.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO