Amici 12, Roberto Vecchioni: "Insulti sul web, gli snob mi attaccano ma i ragazzi vengono preparati"

Ecco le dichiarazioni al Corriere della Sera del cantautore che parla degli insulti ricevuti da quando è insegnante di cultura musicale nella scuola di Canale 5.

roberto vecchioni-lezioni-musica-amici 12.jpg "Cantautore intellettuale, professore di sinistra, delicato poeta d'altri tempi sceso nell'arena televisiva. Per giunta a Mediaset. In un genere televisivo, il talent show, ancora oggi guardato con eccessivo sospetto": Maria Volpe del Corriere della Sera descrive così Roberto Vecchioni, da qualche settimana insegnante musicale ad Amici 12 (voto: 7).


Lui ammette: "Per molti è stato uno scandalo pazzesco, per me un'occasione meravigliosa per dire ai ragazzi che la canzone viene da molto lontano, ha tutta una preistoria, una vita, una esistenza".

"Tutto - aggiunge - comincia con la mia decisione di andare a Sanremo nel 2011 e con l'idea che io non avevo niente a che fare lì. Ho capito che era una presunzione e una forma di alterigia pensare che alcune canzoni sono per pochi e altre per molti".


Poi "ore di colloquio con Maria De Filippi. E' stata intelligente, mi ha fatto capire molte cose. Pensavo fosse tutto costruito ai fini della gara, credevo che questi programmi portassero i ragazzi solo a combattere per arrivare a una vittoria di Pirro. Invece non è così: c'è attenzione e preparazione".


Ma, una volta presa la decisione di entrare nel cast, che è successo? "Insulti su Facebook, 600 messaggi: ma dove vai? Mi hanno mandato affan... quasi tutti. Poi almeno la metà, poco dopo, ha capito. Ho avuto coraggio e non sono per niente pentito".


Sono snob gli intellettuali? "E' il pericolo più grave dell'intellettualismo. E' una sconfitta dell'intelligenza".


E come definirebbe Amici? "Una possibilità per i ragazzi. De Filippi propone spettacolo, perché ci vuole anche quello, e un po' di lotta, che mi pare una imitazione piuttosto consona della realtà".


Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.


Dì la tua qui sotto in area-commenti oppure nel forum del blog.

  • shares
  • Mail