La prova del cuoco e la Lotteria Italia: tornano biglietti, giochi e ricchi premi quotidiani

Scritto da: -

Come si può partecipare ai giochi a premio del programma del mezzogiorno di Rai1 legati alla Lotteria Italia? Ecco le istruzioni per l'uso e le modalità.

lotteriaItalia2012-13.png Per il secondo anno consecutivo La prova del cuoco (voto: 6,5), in onda alle 12 su Rai1, avrà come compagna di viaggio la Lotteria Italia che distribuirà ogni giorno, fino al 6 gennaio, ricchi premi ai telespettatori.

Dal lunedì al venerdì la Lotteria Italia metterà in palio premi quotidiani per il valore complessivo di 50.000 euro così suddivisi: 1 premio da 30.000 euro, 1 da 8.000 Euro, 1 da 5.000 euro, 1 da 4.000 euro e 1 da 3.000 euro.

Potranno partecipare al gioco solo i telespettatori, possessori di biglietto, sorteggiati tra quelli che si saranno prenotati al numero 894444 o che avranno inviato un sms al 4784787. In ogni puntata due fortunati concorrenti, al telefono con Antonella Clerici (7), tenteranno di aggiudicarsi anche un “super premio” il cui importo sarà determinato dalla somma dei premi non assegnati nel corso della stessa puntata ed, eventualmente, di quelle precedenti.

I concorrenti, scegliendo una delle cinque frittate in padella, vinceranno la cifra indicata. Accanto al premio in denaro è indicato un simbolo che consentirà di partecipare al gioco successivo. Antonella farà girare “la ruota”: se il simbolo uscente corrisponde a quello di uno dei due concorrenti il fortunato, per vincere il superpremio, dovrà scegliere un uovo nella prova successiva. Se trova un pulcino si aggiudica l’intero montepremi, se l’uovo è vuoto il jackpot andrà ad aggiungersi ai premi messi in palio il giorno successivo.

Inoltre, ogni lunedì, saranno estratti a sorte dalla Commissione dei Monopoli di Stato tre biglietti: solo uno di questi potrà aggiudicarsi la somma di 100.000 euro, agli altri due andrà un premio di consolazione di 5.000 euro.

Per informazioni sul regolamento di gioco consultare il sito dei Monopoli di Stato   www.aams.gov.it.

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 2 voti.