Maria De Filippi: "I ragazzi di X Factor passano per fenomeni, quelli di Amici per coglioni, GF? No"

Ecco nuove dichiarazioni della conduttrice nella lunga intervista rilasciata a Vanity Fair. Si parla di talent e reality show, del marito e delle critiche ricevute da Sabina Guzzanti.

maria-de-filippi-cover-vanity-fair-20-2012_650x435.jpg Cos'altro ha detto Maria De Filippi (voto: 8) nella lunga intervista a Vanity Fair? Innanzitutto che non accetterebbe la conduzione del Grande Fratello (5): "E' un programma che ha meccanismi troppo rigidi per me".

Dalla Rai ha mai avuto offerte? "Solo durante il primo anno di tv in assoluto quando facevo Amici (un talk sui temi giovanili, ndB) il sabato pomeriggio mi proposero un programma su Rai1 e Mixer giovani con Minoli. Con lui stavo per firmare, ma intervenne Confalonieri".

Pensa che su lei ci siano troppi pregiudizi: "Non capisco perché i ragazzi di X Factor passino per fenomeni e quelli di Amici per coglioni quando i dati delle vendite dimostrano che sono tutto fuorchè cretini. Se da domani trasformassi Uomini e Donne e lo facessi identico a In mezz'ora di Lucia Annunziata tutti continuerebbero a scrivere di tronisti. Ho avuto Vecchioni ad Amici e Fassino a C'è posta per te, sono stati sommersi di critiche per aver accettato. E perché? E perché invece Travaglio, che fa anche spettacoli teatrali e avrebbe potuto benissimo giudicare i ragazzi, ha detto no al mio invito? Io non ho pregiudizi, gli altri forse".

Che cosa sconta? "L'appartenenza a Mediaset e il fatto di fare programmi nazionalpopolari".

Sabina Guzzanti su La7 l'ha presa di mira con uno sketch su Gesù - criticato da Avvenire - per spiegare, con testuali parole, che "la De Filippi è in grado di rendere squallida qualunque storia, è una donna che rappresenta il simbolo dell'involuzione della specie": "Maurizio (Costanzo, ndB) conosce Sabina: in Ovidio, una sit-com, erano padre e figlia e anni fa le ha anche prodotto uno spettacolo teatrale. Siccome con lei è acritico faccio lo stesso anch'io. Ho saputo che fa corsi di satira dove mi attacca ferocemente e dice che per essere efficaci bisogna trovare qualcosa da odiare. Dica quello che vuole: io non la odio. Ai tempi di Avanzi mi faceva anche ridere".

Sul marito: "Sa farmi incazzare come poche persone al mondo, ma fra noi nulla è cambiato: il capo è sempre lui. Fa meno tv ma si dedica ad altre cose con lo stesso entusiasmo. Spero di arrivare all'età di Maurizio con il suo equilibrio. In tv guardiamo tutti i talk e Santoro insieme, io Grey's Anatomy e i film".

Anche per lei un certo tipo di esposizione potrebbe finire: "Ho visto come è cambiata la sua esistenza, come lui l'ha saputa riorganizzare. E' anche grazie a Maurizio se cerco di fare una vita normale. Ci provo. Il mio lavoro, che è bellissimo, può isolarti, farti 'sbroccare' e io non voglio che accada. Per questo frequento sempre i vecchi amici. I rapporti nati sul lavoro sono diversi".


CONTINUA...


Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.


LINK UTILI
Maria De Filippi: "Sky? Contatti ma ho la fiducia di Pier Silvio Berlusconi, a La7 aria snob"


Amici serale 2012, Maurizio Costanzo e Maria De Filippi: prove e ballo (foto)


Amici, su Sky il daytime? Il GF riposa, Canale 5 beneficia del gelo, tutte le novità di Italia 1


Pier Silvio Berlusconi: "Maria De Filippi e i suoi programmi sono di Canale 5, bene Amici il sabato"

  • shares
  • Mail