Non è l'inferno, testo della canzone di Emma Marrone a Sanremo 2012: brano di denuncia sociale

Ecco il testo della canzone di Emma Marrone al 62° Festival di Sanremo, la carta di identità della cantante, chi è stato scelto per il duetto e le dichiarazioni al Sorrisi.

emma-marrone-sanremo-2012-.jpg Emma Marrone partecipa al 62° Festival di Sanremo in gara tra i Big con il brano Non è l'inferno. Autori Kekko Silvestre dei Modà, E. Palmosi, L. Sala.


Non è una canzone d'amore ma un vero brano di denuncia sociale, di ribellione a questi difficili momenti di crisi, ma anche un invito a guardarsi dentro e a trovare la forza di risollevarsi.

"Secondo me per uscire dalla crisi - dichiara la vincitrice di Amici 9 al Tv Sorrisi e Canzoni - basterebbe riscoprire il patriottismo. Io mi sento molto italiana e sono orgogliosa di esserlo. Recentemente sono stata a New York. Dopo soli tre giorni mi è venuta voglia di scappare, di tornare in Italia nel mio bellissimo Paese. Là ho trovato solo frenesia e persone alienate".


Il duetto del giovedì in If Paradise is half as nice (Il Paradiso) di Patty Pravo, hit internazionale scritta da Mogol e Lucio Battisti, sarà con l'inglese Gary Go, che tre anni fa spopolava in radio con Wonderful. "Non è ancora un nome importante - afferma Emma - ma in questi tempi di crisi non volevo far spendere tanti soldi alla mia casa discografica. L'importante è che sia bravo. E Gary lo è". Il venerdì duetto con Alessandra Amoroso, vincitrice di Amici 8 e salentina come lei.


LA CARTA DI IDENTITA' DI EMMA Età: 27 anni. Taglia: 40. Brano preferito: Ritornerai. Primo successo: Calore. Curiosità: attenta al look quanto basta, Emma ha una passione per le creme di bellezza per le mani, i piedi, il contorno occhi e il girovita.


IL TESTO


Ho... dato la vita e il sangue per il mio
paese e mi ritrovo a non tirare a fine mese,
in mano a Dio le sue preghiere
Ho... giurato fede mentre diventavo padre
due guerre senza garanzia di ritornare, solo
medaglie per l'onore

Se qualcuno sente queste semplici parole,
parlo per tutte quelle povere persone che
ancora credono nel bene...
Se tu hai coscienza guidi e credi nel
paese dimmi cosa devo fare per pagarmi
da mangiare, per pagarmi dove stare,
dimmi che cosa devo fare.


No, questo no, non è l'inferno ma non
comprendo com'è possibile pensare che
sia più facile morire
No, non lo pretendo ma ho ancora il sogno
che tu mi ascolti e non rimangano parole

Ho... pensato a questo invito non per
compassione ma per guardarla in faccia e
farle assaporare un po' di vino e un poco di
mangiare
Se sapesse che fatica ho fatto per parlare
con mio figlio che a 30 anni teme il sogno
di sposarsi e la natura di diventare padre
Se sapesse quanto sia difficile il pensiero
che per un giorno di lavoro c'è chi ha
ancora più diritti di chi ha creduto nel
paese del futuro


No questo no, non è l'inferno ma non
comprendo com'è possibile pensare che
sia più facile morire
Io no, non lo pretendo ma ho ancora il
sogno che tu mi ascolti e non rimangano
parole,


Non rimangano parole...
Com'è possbile pensare che sia più facile
morire
Io no, non lo pretendo ma ho ancora il
sogno che non rimangano parole
Non rimangano parole, non rimangano
parole.


Segui Reality & Show su Facebook, Twitter e Google+.


LINK UTILI
Sanremo 2012, Emma Marrone in Non è l'inferno: "L'Italia siamo noi"/Kekko (Modà): "Lei ha le palle"


Chi vincerà il 62° Festival di Sanremo? Emma Marrone favorita per i critici, bene Pierdavide Carone

Sanremo 2012: giudizi di Marinella Venegoni sulle canzoni di Emma Marrone, Pierdavide Carone, Noemi

Sanremo 2012 - Quote Snai: favoriti Emma e Francesco Renga

  • shares
  • +1
  • Mail