Roberta Ruiu, dalle Lollipop in Popstars fino a Uomini e Donne nel trono "ragazzi e ragazze" (video)

La storia di Roberta Ruiu, protagonista nel trono "ragazzi e ragazze" di Uomini e Donne: i video.

roberta ruiu-uomini e donne-trono-.jpg TELEVISIONI Roberta Ruiu, corteggiatrice e corteggiata a Uomini e Donne (voto: 5) nel trono "ragazzi e ragazze", è nata a Roma il 25 maggio 1981.

E' un'ex campionessa di pattinaggio sul ghiaccio.


Nell'autunno del 2000 partecipa su Italia 1 al talent show Popstars, condotto da Daniele Bossari. Fa parte del gruppo femminile delle Lollipop, che vince.


Il primo singolo, dal titolo Down Down Down, è presentato al termine della trasmissione, con il line up già formato: la canzone è interamente in inglese ed è scritta da Sabrina Pistone. Nella prima settimana di vendita vende 42.000 copie, raggiungendo il primo posto della classifica italiana dei singoli. Il tetto delle 100.000 copie viene sfondato alla terza settimana di vendite, facendo vincere al gruppo il disco di platino. Assieme al brano, andato subito in alta rotazione nelle radio viene presentato il videoclip: il filmato, che ritrae una sensuale coreografia delle cinque ventenni, è stato girato nell'aprile 2001 nella nota discoteca Alcatraz di Milano.


Il 1º giugno 2001 esce il primo album, intitolato Popstars in omaggio alla trasmissione. Contiene 11 tracce, tutte in inglese. Il disco raggiunge la Top 15 degli album più venduti, vendendo 20.000 copie nella prima settimana di vendita.


Il secondo singolo estratto dall'album, Don't leave me now, è accompagnato da un video girato in Costa Azzurra, in un'atmosfera soleggiata ed estiva. Il singolo tuttavia si ferma al nono posto della classifica dei singoli italiana.


Durante l'estate del 2001 le Lollipop girano l'Italia con un mini-tour in cui propongono live le canzoni del cd Popstars e una versione a cappella del successo di Anastacia I'm outta love. Il tour aiuta a incrementare le vendite dell'album.


Il terzo singolo estratto dall'album è When the Rain, una ballata accompagnata da un video girato a Courmayeur e pensata per il mercato discografico natalizio: il singolo esce il 30 novembre 2001 e riesce ad entrare nella Top 20, ottenendo così un risultato migliore di quello di Don't leave me now assestandosi al 18º posto. Il video di When the rain è il primo tra quelli del gruppo ad essere trasmesso da Mtv Italia e raggiunge la terza posizione nella classifica di Total Request Live.


Le Lollipop partecipano al Festival di Sanremo nel marzo 2002 nella categoria Campioni e cantano per la prima volta nella loro carriera un pezzo in italiano, dal titolo Batte forte. Il brano è stroncato dalla critica anche a causa dell'esibizione dal vivo molto deludente del gruppo, ma il singolo ha un certo successo in radio e nei negozi, oltre a diventare nella versione remixata una hit riempipista nelle discoteche, dove viene suonata e ballata ancora oggi. Il brano è sul mercato l'8 marzo 2002 e raggiunge la nona posizione in classifica.


Quindi una serie di insuccess discografici e non solo e lo scioglimento della band. La Warner non rinnova il contratto perché le ragazze secondo l'opinione dei discografici sono ormai passate di moda nella discografia del pop.


Roberta presenta per qualche mese un programma musicale sul canale satellitare Italian Music Channel, scrive articoli per il settimanale Radiocorriere TV, registra un brano dance sotto lo pseudonimo di Tiffany con il gruppo Hotel Saint George intitolato You can trust in me. Pubblicato sul Myspace You'll see una versione in inglese di Non è solo un'emozione e una traccia demo Don't be afraid.


I VIDEO
































  • shares
  • Mail