Eleonora Abbagnato: "Mia figlia ballerina ad Amici? No, i teatri chiudono, colpa di tv e talent"

Ecco le dichiarazioni dell'étoile al settimanale Chi. Nel mirino la televisione e i talent show. E arriva un no scherzoso - fino a un certo punto - alla partecipazione della figlia ad Amici.

Eleonora Abbagnato-.jpg Tra pochi giorni l'étoile Eleonora Abbagnato (foto: Infophoto) e il calciatore del Palermo Federico Balzaretti diventeranno genitori di Julia, come hanno scelto di chiamare la loro figlia in arrivo. In un'intervista a due voci, che appare sul numero di Chi in edicola mercoledì 18 gennaio, la coppia confida le proprie sensazioni in attesa della nascita della loro bimba, ma anche alcune preoccupazioni.

Alla domanda se vedrebbe un futuro sulle scene per la propria figlia la Abbagnato approfitta per lanciare un atto d'accusa: "No, non vorrei che mia figlia facesse la ballerina".


E aggiunge: "I teatri oggi chiudono, le compagnie falliscono. La televisione e i talent show hanno messo in ginocchio il mio mondo, quello teatrale intendo. La tv non produce arte, ma brucia tutto velocemente. Io ho vissuto da artista e mi reputo fortunata. L'Opéra mi ha garantito un contratto da quando avevo 18 anni fino a quando ne compirò 42. Ma sono una mosca bianca in un mondo che non c'è più. Bisognerebbe dare i teatri ai privati e far rivivere le compagnie di ballo, canto e recitazione attraverso finanziamenti reali e non del tutto ipotetici".


Infine un'altra domanda sul futuro: se Julia un giorno dovesse scegliere di partecipare ad Amici di Maria De Filippi (voto: 7)? Dalla Abbagnato e da Balzaretti una stoccata scherzosa (ma non troppo): "Chiameremo la produzione e diremo di non prenderla".

  • shares
  • Mail