La7, a ottobre speciale con Enrico Mentana e Roberto Saviano? Gad Lerner: "Antonio Ricci profeta con le tasche gonfie"

Gad Lerner attacca ancora una volta Antonio Ricci: "Il giocattolino prima o poi si rompe". Il direttore de La7 non esclude uno speciale a ottobre con Enrico Mentana e Roberto Saviano.

lerner-mentana.jpg La7 sta valutando la possibilità di mandare in onda in ottobre uno speciale firmato dal direttore del suo tg Enrico Mentana e dal giornalista e scrittore Roberto Saviano. Lo ha detto Lillo Tombolini, direttore di Rete uscente che sarà presto sostituito da Paolo Ruffini.
"Se ne sta parlando" è stata l'ammissione di Tombolini. Dopo il debutto televisivo con Vieni via con me sulla Rai, l'autore di Gomorra realizzerà comunque quattro speciali sulla rete di Telecom Italia Media seguiti da altri quattro con Fabio Fazio (voto: 7)  dal primo maggio 2012 fino a giugno, una volta cioè concluso l'impegno di quest'ultimo con la Rai.

Intanto Gad Lerner torna da lunedì con la decima edizione de L'infedele e torna a parlare (male) di Antonio Ricci, il papà di Striscia la notizia. Per il giornalista la soddisfazione più grande dell'estate è il fatto che Mediaset abbia rinunciato al concorso per veline: "Hanno capito che i tempi sono cambiati e che nell'Italia del bunga bunga le veline non si possono più fare". E su Ricci Lerner ha aggiunto che era "abituato ad essere il dominatore del prime time, il re della tv berlusconiana e allo stesso tempo un intellettuale di sinistra e il teorico italiano della controinformazione. Voleva essere un profeta con le tasche gonfie, ma questo giocattolino tutto insieme non ci può stare e prima o poi si rompe". Ci si attende la replica (altrettanto puntuta) di Ricci.


  • shares
  • Mail