Reality & Show ripreso a Striscia la notizia nel servizio su Filippa Lagerback "donna oggetto". Prosegue la battaglia del tg satirico

Reality & Show su Striscia la notizia.JPG Prosegue la campagna di Striscia la notizia (voto: 8) a difesa del concetto di "utilizzo" della donna in tv contro la visione di una certa carta stampata e di una certa parte politica. Alcuni giornali di sinistra, come ricordato da Il Giornale, fanno partire da Drive in (programma storico di Antonio Ricci) l'origine di tutti i mali e della errata immagine femminile in tv.
Ricci ha sempre ribadito che le veline nascono proprio come parodia delle donne oggetto sbattute in prima pagina da Espresso e Panorama, che non sono mai state coinvolte in scandali e che hanno facoltà di parola (ogni tanto). Il tutto è sfociato nelle settimane scorse in un servizio confezionato da Striscia Il corpo delle donne 2 (sulla falsariga dell'originale di Lorella Zanardo) in cui si mettevano in fila le pagine dei rotocalchi e trasmesso da Matrix con conseguente fuoco di fila di polemiche.
Il tg satirico ha anche lanciato un sondaggio tra 1217 giornaliste di tutti i gruppi editoriali (anche Mondadori) con la seguente domanda: "È disposta a mettere la sua faccia nella battaglia per cambiare l'utilizzo che anche il suo giornale fa del corpo delle donne?" "Sì" ricevuti appena 25. Quindi la "provocazione" di rinunciare a Veline 2011 se la Rai eliminerà Miss Italia e il Gruppo Espresso farà a meno di D-La Repubblica delle donne e Velvet.
Nella puntata in onda lunedì 21 marzo è finita nel mirino Filippa Lagerback (5), che da anni si limita a introdurre gli ospiti di Che tempo che fa (7) condotto da Fabio Fazio (7). "Donna soggetto o donna oggetto?", si è chiesto il tg satirico, mostrando anche una dichiarazione rilasciata da Luciana Littizzetto (7,5) al Corriere della Sera Sette ("La stessa Filippa Lagerback a Che tempo che fa dovrebbe avere più spazio") richiamata da questo blog e il cui titolo del post (qui il link) è stato mostrato durante il servizio (qui la pagina con il video).


  • shares
  • Mail