Occhio alla spesa: Alessandro Di Pietro alle 11 su Raiuno con una nuova scenografia, tre segmenti rinnovati e la dieta contro l'obesità

dipietro_oasB.jpg

Torna dopo la pausa estiva Occhio alla spesa, la trasmissione condotta su Rai 1 da Alessandro Di Pietro (voto: 5), che accompagna gli italiani nella spesa quotidiana aiutandoli ad orientarsi tra i diversi prezzi dei prodotti. Nella prima puntata, in onda il 13 settembre alle ore 11.05 (il Tg1 d'ora in poi anticipa dalle 11.30 alle 11), Di Pietro aiuterà i telespettatori a conoscere i diversi tipi di pane, accompagnandoli attraverso le specialità regionali. Spiegherà le differenze tra il prodotto industriale e quello artigianale, insegnando a riconoscere quello di qualità.
Nel nuovo spazio dedicato all'attualità, "La Notizia", invece, Di Pietro accenderà i riflettori sullo scandalo delle mozzarelle blu, cercando di fare maggiore chiarezza grazie al contributo dei Nas e di altri esperti del settore. Nello spazio dedicato all'informazione scientifica, "La Scienza sul pianerottolo" un esperto di biotecnologie parlerà di ogm.
Ma è l'intera struttura del programma che cambia come spiega lo stesso Di Pietro al Tv Sorrisi e Canzoni: "Via la piazza con i negozietti, che non corrispondono più ai flussi commerciali del nostro Paese. Ormai si va a fare la spesa nel tempio del consumismo agroalimentare, che è l'ipermercato, e ho usato come scenografia le immagini: un gigantesco schermo che prende una parete dello studio, nel quale proietteremo live le immagini di negozi che cambiano di volta in volta. Il giorno in cui parliamo del pane ci sarà una panetteria, se parliamo di prodotti confezionati ci sarà un supermercato, e così via. In studio un pubblico di una trentina di persone: uno spaccato generazionale del Paese".
Ogni puntata sarà divisa in tre segmenti: uno merceologico, che analizza il prodotto protagonista del giorno in termini di qualità, di varietà, di rapporto qualità-prezzo, uno informativo, nel quale saranno trattate le notizie del giorno relative al mondo del mercato (dalle mozzarelle blu agli ogm) e uno scientifico, con cui sarà spiegato perchè la cipolla fa piangere, il peperone pizzica, il cetriolo si fatica a digerire. All'interno di questo momento ci sarà l'appuntamento quindicinale con un dietologo che farà dimagrire alcune attrici sovrappeso.
  • shares
  • Mail