Amici 7, Grazia Di Michele e Luca Jurman ai ferri corti: lui la diffida legalmente. Maria De Filippi redarguisce i Blu per gli insulti personali

di%20michele%20palma%20diffida%20jurman.JPG

AMICI 7 STORY/14 Da Reality & Show del 3 marzo 2008 ---> Ad Amici (voto: 7) la tensione tra Grazia Di Michele e Luca Jurman raggiunge il culmine. Lei, nella puntata del sabato, dice in diretta: "Mi è arrivata una lettera da parte di Luca Jurman, che riguarda me e Fabrizio Palma e che ho qui". A questo punto la prof. di canto la consegna a Maria De Filippi (8). "Ti prego di leggerla e di capire cos'è", le chiede Grazia. "In gergo legale si chiama diffida, non querela - spiega la conduttrice - Uno studio legale invita te, in particolare per quanto riguarda un'intervista rilasciata a un settimanale, a limitarti nei giudizi perché lesivi. In particolare una frase: non manderei mai mio figlio a lezione da uno che, etc etc. Questa è la cosa ritenuta offensiva". A Grazia, spiega ancora Maria, vengono poi attribuite frasi offensive dette in una pausa pubblicitaria, dunque fuori dal programma. "In quel momento particolare, all'uscita di Marco Carta, io non sono mai stata sola. C'era con me Fabrizio e Steve La Chance con il quale rimango in contatto anche durante il break pubblicitario, quindi vorrei che proprio lui testimoniasse quello che io ho detto, a prescindere dal fatto che uno fuori dal programma può dire quello che vuole". Interviene il maestro di ballo. "Ti posso garantire che durante quella pausa ho sentito ben altro", dice Steve. "E non dalla bocca di loro".
Non si fa attendere la replica di Jurman: "Era una lettera legale. Ho sempre impostato la mia vita sul rispetto. Non ho mai parlato del metodo di Grazia, tanto meno in modo denigratorio, neanche con i ragazzi. La lettera fa riferimento ad interviste in radio e ad un settimanale in cui lei dice 'Non manderei mai mio figlio da un insegnante che umilia gli allievi facendo fare loro le flessioni'. Tutto ciò è lesivo della mia persona. Mi si accusa di violenza e di metodi coercitivi nei confronti dei ragazzi, mi si diffama e ciò è grave. Quanto alle frasi dette durante la pubblicità quando Marco era uscito dallo studio, ho ricevuto parole poco piacevoli e altamente offensive. Palma non ha detto nulla sabato. Grazia può dire ciò che vuole ma non offendere le persone".
Maria De Filippi va nella casetta dei Blu e dice loro: "Grazia può dire ciò che pensa dopo le vostre esibizioni. La lista dei vostri insulti, però, è imbarazzante: due pagine. Fermiamoci d'ora in poi alla critica sul canto e non andiamo oltre. Dobbiamo darci una regolata. Io non censuro mai niente ma basta con gli insulti personali. E mi riferisco soprattutto a Marco".
Marta Rossi chiede un collegamento video con Grazia: "Se ti ho offeso a livello personale ti chiedo scusa. Ma sul tuo metodo di insegnamento e sui tuoi gusti musicali di parte non ritiro nulla". E lei: "Vi ringrazio per i toni, sicuramente diversi e meno forti del solito. Tu, però, hai invitato il pubblico a vedere le lezioni mie e di Fabrizio per farci passare per degli incapaci. La tua cattiveria è dovuta alla volontà di non accettare le nostre critiche. Per questo ho scelto i Bianchi per le qualità umane. Quando lavoravamo insieme mi prendevi in giro sull'interpretazione. Non ti manco di rispetto se giudico male una tua esibizione. Tu lo fai con me e i nostri ruoli sono diversi. Nessuno degli altri, poi, di fronte agli insulti di Marco, si è mai permesso di dire qualcosa". 
CONTINUA...
Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO