Francesca Cipriani, nuova protesta (a Cologno M.) per l'esclusione da La pupa e il secchione. Gli autori: "Non era idonea". Cambieranno idea?

DSC_2445.jpg

La protesta di Francesca Cipriani continua. Dopo il sit-in di lunedì a Roma, davanti alla celebre Fontana di Trevi, l'ex concorrente di Grande Fratello 6 (voto: 6) è tornata a protestare per la sua esclusione dal cast de La pupa e il secchione (6,5), scegliendo, questa volta, come scenario, gli studi di Mediaset di Cologno Monzese.
Coroncina in testa, abito rosa "Barbie" e cartellone con la scritta "perché io no?", Francesca, nonostante la multa presa il giorno prima per essersi immersa nella fontana romana, non desiste e continua a chiedere di rivalutare il suo provino. La 25enne abruzzese, infatti, aveva sostenuto tutta la trafila dei provini per diventare una "pupa" ma, alla fine, gli autori, dopo essersi confrontati più volte sulla sua scelta, non la avevano ritenuta "idonea", anche alla luce della sua partecipazione a un altro reality.
Secondo fonti interne al gruppo autorale, infatti, sembra che le speranze, per Francesca, siano davvero limitate. Il gruppo autorale, al momento, è spaccato al suo interno, ma la maggioranza sembra essere contraria alla sua partecipazione. Ma il fatto che se ne continui a parlare potrebbe favorire ancora una volta il ritorno in tv della Cipriani, già "nota" per essere passata recentemente ad una settima di seno per recuperare le ospitate nelle varie trasmissioni.
Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO