Da Nord a Sud-E ho detto tutto, dal 16 settembre su Raiuno il varietà di Vincenzo Salemme con Anna Falchi: "Rido dei vizi del Paese"

Vincenzo-Salemme%2001.JPG

C'è molta curiosità per il nuovo show televisivo di Vincenzo Salemme (voto: 7). Dal 16 settembre su Raiuno andrà in onda Da Nord a Sud-E ho detto tutto. Quattro puntate in onda dal Teatro delle Vittorie di Roma e non dall'Auditorium Rai di Napoli dove nel 2006 prese forma Famiglia Salemme Show. "Sarà uno spettacolo sulle differenze tra settentrione e meridione. Ma la politica non c'entra nulla - spiega l'attore - vogliamo mettere a confronto mentalità, vizi e virtù, modi di dire, luoghi comuni, dando spazio alle scuole classiche della comicità italiana".
Ma "soprattutto - dice ancora Salemme - metteremo a fuoco le reazioni diverse alle varie situazioni: un matrimonio al Sud dura 25 ore, a Milano equivale a uno snack al bar. Un discorso che vale anche per un funerale, una multa, la fila alla posta, il traffico", eventi uguali ma che possono assumere sfaccettature diverse a seconda che ci troviamo a Napoli o a Bologna, a Palermo o a Venezia, a Roma o a Milano.
Per il ritorno in tv Salemme ha voluto accanto a sè Anna Falchi "perché è molto spiritosa". Nel cast anche Ronnie, il cingalese già visto nel film di Salemme SMS e che appare accanto a lui negli spot del programma. Quanto agli ospiti, "saranno i big della comicità di tutta Italia: interagiremo insieme e io farò un po' da arbitro", dice Salemme, che per ora dà per certa la presenza di Giorgio Panariello, Gigi D'Alessio, Elena Sofia Ricci, nonchè dei suoi partner storici, come Maurizio Casagrande e Carlo Buccirosso. Il pubblico in studio sarà diviso a metà tra esponenti del Sud e del Nord, due curve di tifosi che però "saranno intercambiabili e potranno spostarsi da una parte all'altra".
La Falchi è pronta ad incarnare gli stereotipi della donna settentrionale: "Sarò la Mondaini della situazione: un po' petulante e precisina, sempre pronta a infastidire il personaggio di Salemme. Sono finlandese, quindi mi somiglia questa donna per cui tutto deve essere in ordine e organizzato. Il contrasto con il personaggio di Vincenzo sarà forte, perché anche per lui saranno sottolineati vizi e virtù della sua 'napoletanità': un personaggio solare, calmo, rilassato". La sfida (certamente di qualità) a La tribù-Missione India (in onda la stessa sera su Canale 5) è lanciata.
  • shares
  • +1
  • Mail