La tribù-Missione India, la Perego: "Non è una copia de L'isola dei famosi ma volevo rifare La talpa". L'Aeronautica ferma Howe

perego%2005.JPG

Si avvicina la prima puntata de La tribù-Missione India (il via il 16 settembre, in totale otto mercoledì su Canale 5) e Paola Perego (voto: 5) continua a respingere qualsiasi critica nei suoi confronti e rispetto ai reality che conduce. L'ultima occasione è legata ad un'intervista a Il Giornale. Laura Rio parla di una trasmissione vicina parente de L'isola dei famosi (7) ma la conduttrice nega: "Neanche per sogno. Tribù è completamente diverso. Intanto i concorrenti non sono naufraghi, non vivono su un'isola, non devono sopravvivere da soli, digiunare e non avere contatti con gli altri. Al contrario devono imparare a stare con la popolazione locale".
Mediaset, però, lo manda in onda a settembre nel periodo lasciato vuoto da L'isola: "E noi che c'entriamo? Scelte loro. Comunque la controprogrammazione della Rai è sempre forte. E io ho semplicemente accettato un programma che mi è stato proposto". Ma che non firmerà come autrice: "Abbiamo deciso che la scelta del cast e degli autori fosse dell'azienda, in questo modo le responsabilità si dividono a metà, sia in caso di successo sia di insuccesso".
E successo per lei è stato La talpa 3 (6): "Quando una trasmissione va così bene e fa grandi ascolti ("drogati" dal prolungamento fino all'una di notte quando erano concentrati i momenti clou e i litigi trash, ndB) ti aspetti che venga riproposta. Comunque mi è stato detto che non si fa più per ragioni di budget perchè su Italia 1 sono stati fatti molti tagli". Non è stata però neanche presa in considerazione la possibilità di "promuoverla" su Canale 5. La Perego, poi, annuncia un nuovo show a gennaio, afferma di aver comunicato già a dicembre di non guidare più il contenitore domenicale (ma le agenzie di quel periodo latitano, ndB) e denuncia una mancanza difesa pubblica, nei momenti in cui era attaccata, da parte di Mediaset.
Ora si gioca molto con questa trasmissione che ancora non può contare su un cast definitivo. Andrew Howe, che pure Il Giornale dava tra i 13 concorrenti, nonostante avesse firmato (il contratto gli garantiva tutte le richieste d'atleta: palestra con panca e bilanciere, fisioterapista, medico, 30 minuti di telefonate gratis con il tecnico ogni due giorni, cibo speciale, dieta, carne magra bovina, due volte a settimana), dovrà rinunciare per la mancata autorizzazione da parte dell'Aeronautica, sua società di appartenenza. Un dietrofront sacrosanto visti i ritiri in serie dalle ultime competizioni di atletica, sport che in questo momento dovrebbe essere l'unica preoccupazione di Howe. Il quale, però, sbotta a Repubblica: "Per me era anche un'opportunità economica, visto che mi hanno dimezzato la borsa di studio. Tra l'altro io mi devo operare al tendine e sarei andato in India convalescente, non perdevo grandi giornate di allenamento. In più avrei dato visibilità all'atletica, visto che a Roma l'ultima volta mi hanno preso per un tennista. Si vede che devono trovare un colpevole alla figuraccia fatta dall'Italia a Berlino, nemmeno una medaglia, al contrario del nuoto. Allora come i bambini puntano il dito sugli altri, scaricano la colpa su di me, infortunato da due anni. Non lo trovo il massimo dell'eleganza. Se sono malato, lo devo a loro, che hanno fatto finta di niente, né si sono degnati di farmi un colpo di telefono".
Ci sarà, invece, Daniele Soragni, giornalista del Tv Sorrisi & Canzoni, che proprio al settimanale parla di "proposta impossibile da rifiutare" arrivata dal direttore Alfonso Signorini, di lista del bagaglio da portare, di preparazione psicofisica per l'avventura e di una lunga serie di analisi mediche alla quale si è sottoposto nei giorni scorsi, come gli altri concorrenti del reality (che, svolgendosi in uno sperduto villaggio indiano, metterà a dura prova la resistenza fisica di tutti). Altri retroscena e tutti i particolari più inaspettati saranno raccontati dal cronista durante e dopo l'esperienza indiana: l'aereo per Goa parte il 9 settembre.
Nel video lo spot del reality
  • shares
  • +1
  • Mail