Enrico Montesano, a novembre un nuovo varietà su Raiuno: "Magari si tornerà alla tv dei professionisti. Non ci sono soltanto i reality"

09112007140315.jpg

Il suo ultimo programma in tv risale al 2004 e si intitolava Trash. Ora il cambio di direzione a Raiuno gli ha consentito di ottenere una nuova trasmissione, in onda a novembre. Stiamo parlando di Enrico Montesano (voto: 6,5) che a Il Tempo non nasconde la sua soddisfazione per il ritorno nel piccolo schermo: "Vogliamo dire: menomale!? Non mi sono mai lamentato. Eppure Trash andò molto bene, mi chiamarono Celentano e Fiorello per complimentarsi".
A che cosa si deve questo silenzio quinquennale? "Bisogna chiederlo al direttore di Rete che c'era prima. Intanto voglio ringraziare Mauro Mazza, il neo direttore. Magari si tornerà alla tivù dei professionisti, quella che facevano Falqui o Sacerdote. Perché un artista, insomma, qualcosa deve saper fare".
Che cosa farà? "Ancora non lo so, però l'idea del programma c'è. Non si vive di soli reality: lì e nella tivù di oggi il divismo è separato dal professionismo. Si diventa famosi, perché si appare. Ma che sai fà? Sai cantà? No. Sai ballà? No. Sai raccontà 'na barzelletta? No". A lui il compito tutt'altro che facile di far riavvicinare il pubblico al varietà televisivo di una volta.
  • shares
  • +1
  • Mail