Amici, Alessandra: "Mai preso lezioni di canto". Arriva in radio Stupida, il 10 aprile l'album, la sera prima lo show di Lecce. Molti vip stravedono per lei

alessandra-amoroso%20sorrisi.jpg

Alessandra Amoroso, la voce nera di Galatina con la passione per le grandi cantanti soul, non ha ancora metabolizzato la vittoria di Amici 8 (voto: 7): "Devo ancora realizzare", dice. Ha convinto anche la critica, e questa identità di giudizio è un'altra novità di questa edizione di Amici. Alessandra ha portato a casa i 200 mila euro del primo posto e i 50 mila euro assegnati dalla stampa e offerti dallo sponsor. Qualcosa in più rispetto ai prosecchi che puntualmente vinceva nelle sfide al karaoke: "Farò regali a mia madre e alle mie sorelle". Amici è stato fondamentale per crescere tecnicamente: "Non avevo mai preso lezioni di canto, mi sono accorta dei progressi cantando in finale If I ain't got you di Alicia Keys. Era la stessa che cantai entrando ad Amici, ma l'altra sera è stata un'altra cosa".
E dire che ha fatto disperare Maria De Filippi e gli autori perchè voleva andare via visto che le mancavano troppo la mamma, le sorelle (Francesca e Marianna) ma soprattutto le amiche del cuore Nicoletta e Ilaria, a cui ha dedicato la vittoria. Per questo le è stato permesso di incontarle durante la fase del serale. A lei importava solo cantare dopo aver odiato la scuola, "pianto e dato le testate nel muro", aver lasciato e ritrovato il suo coach, Luca Jurman, lo stesso di Valerio Scanu. Il 10 aprile uscirà il suo album (tra gli inediti ci sarà anche Stupida, la canzone eseguita nell'ultima puntata e che diventerà anche il primo singolo che le radio programmeranno da venerdì 27 marzo) mentre il 9 Alessandra canterà in piazza a Lecce in diretta su Canale 5.
Per Claudio Baglioni "Alessandra canta con la passione degli occhi e il volo libero della voce: davvero brava e molto bravi anche gli altri amici". Gianni Morandi: "E' molto brava, adesso ha tutto il tempo di lavorare bene su se stessa e di crescere". Ancora più espliciti i complimenti di Paolo Bonolis che parla di una "voce eccellente, molto calda e riconoscibile. Era bello vederla coinvolta ma nel contempo disincantata. E' una qualità che potrà tornarle utile se dovesse continuare su questa strada". Tra i fan di Alessandra anche il direttore artistico-musicale di Sanremo, Gianmarco Mazzi: "E' una giovane artista di grande talento che ha saputo colpire il pubblico non solo con cover ma anche interpretando brani inediti. Un segnale positivo per il suo futuro da artista".
Giorgio Panariello: "Alessandra ha una voce particolare che mi ha colpito subito e il suo modo così scanzonato e ribelle penso che la possa portare lontano. Spero che non perda la forza e la convinzione che ha dimostrato nella finale e le auguro tutta la fortuna possibile". Tra le conduttrici Alessandra ha conquistato anche diverse conduttrici. Paola Perego, padrona di casa a La fattoria (4), dice: "E' stato un grande spettacolo, i finalisti erano di ottimo livello. Alessandra mi è sembrata una ragazza semplice con una vera passione per la musica e la sua vittoria è stata davvero meritata. Stupida, il pezzo inedito che ha cantato, è stata una conferma del suo straordinario talento".
Rita Dalla Chiesa: "Ho puntato su Alessandra fin dal primo momento, mi è piaciuta immediatamente perché trovo che abbia una voce strepitosa, molto particolare, che ti entra nel cuore. E poi ha una bella impostazione psicologica perché non si è mai tirata indietro, ha affrontato anche le sue fragilità personali vincendole con la musica e non se l'è mai tirata. Sono stata contentissima quando ho visto che ha vinto lei, tanto che abbiamo cominciato la puntata di Forum con Immobile, il brano che canta lei nel cd Scialla. Credo che possa diventare un personaggio importante come lo è diventato Marco Carta".
Tra gli addetti ai lavori, il più noto regista di musical italiano, Saverio Marconi: "Alessandra ha una meravigliosa energia. Sono contento abbia vinto, era la mia preferita fin dall'inizio e poi credo che la sua 'follia' sia una componente importante per il successo che sicuramente avrà. E' certo che nel musical sarebbe molto piacevole". Infine persino un ballerino del calibro di Giuseppe Picone, etoile internazionale ospite alla finalissima, si dichiara contentissimo per la vittoria della cantante: "Spero che Alessandra tenga la testa a posto e i piedi per terra perché sono sicuro abbia le potenzialità per diventare una cantante italiana doc. I quattro finalisti sono stati tutti molto bravi ma Alessandra mi ha fatto venire i brividi ad ogni sua esibizione. Con Alessandra mi è capitata per la seconda volta una cosa particolare: già dopo la prima puntata del 5 ottobre ho capito che sarebbe arrivata in Finale, mi aveva colpito infatti il graffio della sua voce. Era già successo qualche anno fa quando sin dalle prime puntate di un'altra edizione di Amici avevo visto in Antonino (Spadaccino) il probabile vincitore".
Anche Raoul Bova, che ha consegnato ad Alessandra il premio della stampa, è contento che sia stata lei anche la vincitrice assoluta: "Sono davvero contento che abbia vinto Alessandra, una ragazza che ha mostrato nel suo percorso, grandissime doti e qualità. La sua passione, il suo cuore, ma soprattutto la sua fragilità mi hanno colpito tanto. Il suo modo di cantare arriva dritto alle sensazioni più nobili che ognuno di noi ha. Basta saperle ascoltare e quando serve, saperle risvegliare. Alessandra rappresenta proprio quello di cui tantissimi giovani avrebbero bisogno: sapere che un futuro può esserci".
  • shares
  • Mail