Speciale Che tempo che fa: mercoledì sera su Raitre oltre due ore con Roberto Saviano, David Grossman e Paul Auster ospiti di Fabio Fazio

49c8fc6d73d39_zoom.jpg

Nuovo appuntamento con gli speciali di Che tempo che fa (voto: 7) in prima serata. Dopo gli appuntamenti con Andrea Bocelli e su Fabrizio De Andrè mercoledì sera Fabio Fazio (7) dedica la trasmissione in onda dalle 21.10 alle 23, su Raitre, a Roberto Saviano. Due ore in compagnia del giovane scrittore napoletano che vive sotto scorta dal 13 ottobre del 2006 e che pure trova il coraggio di portare avanti la propria battaglia a favore della legalità contro i clan camorristici della Campania.
Tutta la serata sarà incentrata sulla letteratura. Si partirà naturalmente da Gomorra, il best seller di cui Saviano è autore, in libreria dal maggio 2006 e sempre in testa nelle classifiche di vendita con due milioni di copie vendute in Italia, traduzioni in 50 paesi, un vero e proprio caso letterario in tutto il mondo con tre milioni e mezzo di copie diffuse dall'Australia all'Islanda, dalla Cina all'Arabia Saudita.
In studio, accanto a Fazio ed a Saviano, ci sarà anche Paul Aster, l'autore della Trilogia di New York, scrittore di culto della letteratura americana contemporanea. E sarà presente anche David Grossman, scrittore e saggista israeliano tra i più ascoltati, noto per il suo impegno a favore di una risoluzione pacifica della questione israeliano-palestinese basata sul dialogo e la conoscenza. Sempre imegnato in articoli e saggi che suscitano sempre un grande interesse all'estero ed accese polemiche in Patria.
Due i personaggi in collegamento: da Londra Misha Glenny, autore di McMafia (bestseller internazionale, tradotto in 30 lingue, che racconta di una nuova mafia che non conosce confini e nazionalità e cresce parallelamente alla globalizzazione), e da New York Suketu Mehta, autore di Maximum City (un ritratto della moderna Bombay) che parlerà delle connessioni internazionali della malavita organizzata e della sua globalizzazione. In studio anche Antonio Albanese (8) nelle vesti di Cetto La Qualunque. Da non perdere.
  • shares
  • Mail