Fiorello presenta il suo Show in onda da aprile su Sky: "Ogni sera uno spettacolo diverso legato all'attualità e lontano dall'ansia-Auditel"

fiorello%20sky%20conf%20stampa.JPG

Come era inevitabile anche la conferenza stampa di Fiorello (voto: 9), riguardante il nuovo spettacolo che coinvolgerà il pubblico di un enorme tendone ma anche di Sky Uno (canale 109) e più difficilmente di Radio2, si è trasformata in uno show, trasmesso in diretta sul servizio Active di Sky Tg24. Dal primo aprile il mattatore siciliano porterà il suo show sul palco del Teatro Tenda costruito a Piazzale Clodio a Roma. Il 'meglio' di ogni serata sarà poi trasmesso da Sky (almeno 20 minuti a partire dalle 21.15 il giovedì, venerdì e sabato, la domenica alle 22.30 una selezione della settimana). Musica, balletti, battute, monologhi, ospiti e ancora incursioni nei programmi della tv satellitare, perfino nel tg.
"Prenderemo spunto dall'attualità - ha detto Fiorello - Ogni sera presenteremo uno spettacolo diverso, avremo ospiti, organizzeremo serate a tema. Sono curioso di fare la prima puntata: attingeremo da qualsiasi cosa. Faremo 'secco' chiunque si siederà in platea: politici, cantanti, ma anche i miei spettatori. Ecco, spero che lo spettacolo nel teatro tenda diventi un appuntamento fisso per tanta gente. Sarò finalmente libero di esprimermi senza l'ansia dell'Auditel. Anche in Rai ero libero, solo che nelle tv generaliste se prepari cose strane rischi che le bocciano per paura che non facciano ascolti. Sono molto felice perchè questo show cade proprio a 20 anni dall'inizio della mia carriera su Radio Deejay. I 20 minuti non saranno tassativi, potremo allungarci un po' se vorremo. Mi piaceva cambiare, fare qualcosa di diverso, rischiare, anche se sul satellite non c'è l'audience. Se non andrà bene pazienza. Il lavoro nella mia vita è in secondo piano, per me conta solo la famiglia".
Fiorello - che si definisce un pigro - ha portato con sè i suoi autori storici: da Francesco Bozzi ad Alberto di Risio, da Riccardo Cassini a Federico Taddia. E ha deciso di diventare anche "telegiornalista active" di Sky Tg24 (con una finestra giornaliera nella quale commenterà in chiave satirica le notizie della giornata e darà anticipazioni sul suo show) e di intervenire come ospite d'onore alla terza edizione degli Sky Tv Awards (in onda il 24 marzo alle 21 su Sky Vivo). In questa nuova avventura manca Marco Baldini (6,5), sua spalla in Viva Radio2: "Ha scelto di fare La fattoria e ha fatto bene. Ma lo aspetto sul palco. Appena esce lo metto su una sedia e gli dico di fare l'imitazione del cavallo e del maiale". La parte musicale è affidata ancora una volta al maestro Enrico Cremonesi
sky%20uno%20logo.jpg
"Prima di questa avventura pensavo di starmene un po' in disparte. Volevo fare solo uno show teatrale 3-4 volte alla settimana a Roma. A Piazzale Clodio che è vicino a casa". Poi è arrivata l'offerta "degli australiani" e il progetto Sky è decollato: "Questi sono bravissimi. Questo è un altro mondo, sanno tutti l'inglese, ti mettono tutto a disposizione. Siete veramente bravi", ha detto a Tom Mockridge, amministratore delegato di Sky Italia che gli sedeva a fianco. A chi gli chiedeva se sia più difficile far ridere la gente in un momento di crisi come questo, Fiorello ha risposto di no: "Anzi è più facile. La gente ha voglia di evadere. Quando facevamo Karaoke era il periodo di Tangentopoli, ne arrestavano tre al giorno, ma avevamo un grande successo. Anche quando c'è la guerra c'è sempre un giullare che ti strappa una risata". E lui è il migliore sulla piazza.
  • shares
  • Mail