Maria De Filippi svela i guadagni degli ex tronisti (tra sponsor e interviste concordate), fa la pace con Gabriele Parpiglia e deve risollevare Matrix

C_7_articolo_684_paragrafi_paragrafo_0_foto.jpg

Maria De Filippi (voto: 8) ha dato una vera e propria "lezione di giornalismo" nel corso della puntata di Uomini e Donne (5) di mercoledì 25 febbraio. Ospita Giorgio Alfieri e Martina Luciani per tornare su una spinosa vicenda nata a distanza di qualche ora dalla loro precedente apparizione (nella quale erano state ripercorse le varie fasi del rapporto - dai primi attriti alla scelta del tronista -, la nascita della figlia Asia e le settimane successive alla gravidanza di lei, abbastanza idilliache). Lo stesso giorno, infatti, a Pomeriggio Cinque (6), il direttore del settimanale Visto aveva parlato di crisi tra i due, superata solo grazie alla bambina. Una rivelazione che rischiava di mettere in dubbio la credibilità di Uomini e Donne che aveva trasmesso le immagini di una coppia felice.
E così Maria De Filippi racconta di un giornalista, C_7_articolo_684_paragrafi_paragrafo_1_foto.jpgGabriele Parpiglia (ex Star+Tv, ora a Chi, Tv Sorrisi & Canzoni e nelle trasmissioni "leggere" di Videonews) che considerava "nemico" e che voleva addirittura querelare, per via di certi suoi articoli piuttosto ostili nei confronti della trasmissione. I due si incontrano per caso a Sanremo (con la conduttrice c'è la responsabile dell'ufficio stampa) e lui spiega (sia a lei in privato che in puntata in collegamento telefonico) come funziona il mondo dei rotocalchi, fra contratti, sponsor e chi più ne ha più ne metta: il tutto allo scopo di dare comunque notizie, perchè queste fanno vendere, "scagionandosi" così dall'accusa di avercela con lei e con i suoi programmi.
E si scopre, dunque, che molti "reduci" di Uomini e Donne hanno contratti con un settimanale che li "obbliga" a realizzare servizi fotografici (con sponsor che forniscono capi di abbigliamento e pagano profumatamente) ma anche interviste periodiche con notizie più o meno (soprattutto meno...) attendibili. Un esempio per Parpiglia è rappresentato da Giovanni Conversano, che è "tornato in auge" grazie alla separazione da Serena Enardu. Anche se il giornalista è pronto a scommettere che i due saranno presto immortalati nuovamente insieme (e con vestiti firmati)... Quanto ad Alfieri e alla Luciani, i due precisano che l'intervista nella quale dicevano di essere in acque agitate risaliva a molto tempo prima di quando è uscita. Ma la conduttrice non può che affermare: "Non discuto il vostro rapporto ma io, se litigo con mio marito, non chiamo i giornali. Voi sì perchè volete guadagnarci. Chiunque si comporterebbe come voi. L'importante però è avvisare il pubblico, che crede a tutto quello che riportano certi settimanali...".
Ma la De Filippi fa parlare di sè anche per un altro motivo. Secondo l'Adnkronos si è svolta una riunione nel pomeriggio tra il vicepresidente Mediaset Pier Silvio Berlusconi, il direttore generale per l'informazione Mauro Crippa, il direttore di Videonews Claudio Brachino e Alessio Vinci (6) per esaminare le cause del risultato modesto della puntata di martedì di Matrix (6) - il 10,73% con 1.053.000 spettatori, contro una media del 18% delle conduzioni di Enrico Mentana (7) da settembre - ed ipotizzare correttivi. Crippa, però, smentisce: "Si è trattato di un incontro di routine e siamo soddisfattissimi degli ascolti di Matrix". Dopo lo stop di oggi, che pare fosse già previsto per non costringere Amici (7) a chiudere troppo presto, per la prossima puntata, in onda venerdì, si punta alla crescita d'ascolti con un'ospite d'eccezione: proprio Maria De Filippi. Allo studio, infatti, ci sarebbe la 'risposta' sanremese alla trasmissione con cui Bruno Vespa (7) ha sbancato l'auditel contro il debutto di Vinci. Ma per il futuro c'è anche chi ipotizza per Matrix una doppia conduzione, con un noto volto femminile del Tg5 (circola il nome di Cristina Parodi) al fianco di Vinci. Intanto dalla prossima settimana il programma dovrebbe tornare alle abituali tre collocazioni: martedì, mercoledì e venerdì. Purchè si risollevi negli ascolti. E Mentana gongola.
  • shares
  • Mail