Veline, ecco cosa ha fatto chi ha partecipato alle prime due edizioni. Televidi/La proclamazione nel 2002 di Elena Barolo e Giorgia Palmas

striscia10.jpg

Sono tante le ragazze che nelle passate edizioni hanno partecipato a Veline (al via stasera su Canale 5 alle 20.35 e giunto alla sua terza stagione) e che pur non avendo vinto, hanno realizzato il loro sogno: lavorare nel mondo dello spettacolo. Tra queste: Ilaria Spada (voto: 6), finalista nell'edizione 2002, oggi attrice di cinema e di fiction; Bianca Guaccero (7), provinata nel 1999, oggi attrice di successo sia di cinema che di fiction, quest'anno al fianco di Pippo Baudo (7) all'Ariston di Sanremo; nello stesso anno Alessandra Balletto (6), giornalista prima al Tg4 ed oggi su Italia 1 a Controcampo-Diritto di replica; Elisabetta Gregoraci (5), concorrente nell'edizione 2002, dapprima con Teo Mammucari su Raidue a Libero poi con Pupo ne Il Malloppo e da due stagioni nel contenitore domenicale di Canale 5; Emanuela Aurizi (6) chiamata simpaticamente la "velona" e partecipante a Veline 2004, oggi attrice di fiction (ultima Rino Gaetano. Ma il cielo è sempre più blu) e teatro; Andrea Delogu (6) aspirante velina nell'edizione 2002, letteronza a Mai dire Gol e conduttrice su Match Music, canta con il gruppo Cinema 2.
E ancora Sara Tommasi (6), finalista a Veline 2004 dopo l'esperienza come paperetta a Paperissima, inviata per il programma On the road di Italia 1, naufraga a L'isola dei famosi, ha da poco debuttato al cinema nel film Ultimi della classe; Barbara Petrillo (6), reduce da Paperissima e Mai dire Gol; Eva Collini (6), già a Quelli che il calcio... e prossimamente a Centovetrine; Elena Venutti (6) con un passato da paperetta e e poi da schedina a Quelli che il calcio...; Angela Tuccia (6), già a L'eredità; Debora Manoni (6) vista a Stranamore; Carlotta Mantovan (6,5) dà le previsioni a Sky Meteo 24; Rosaria Cannavò (6,5) vista a Paperissima e Uno, due, tre, stalla!; Alessandra Sorcinelli (6), con Fabrizio Trecca a Vivere meglio e poi a Uno, due, tre, stalla!; Elisabetta Liberale (6), ex letteronza; Gabriella Capizzi (6,5), a La grande notte del lunedì di Raidue, Band It su Italian Teen Television, e Radio Italia Tv; Francesca De Rose (6,5), Miss Padania 2002, poi a La grande notte e a Uno, due, tre, stalla!; Svetoslava Simenova Lozanova (6), paperetta e poi schedina; Elena Bonzanni (6), schedina;  Mary Carbone (6), a La pupa e il secchione e a Colorado.
Le vincitrici della prima edizione di Veline (2002) furono Giorgia Palmas (6,5) ed Elena Barolo (6,5). La prima, dopo l'esperienza durata due anni sul bancone di Striscia la notizia, è stata attrice in Carabinieri, conduttrice del programma musicale Cd Live di Raidue e co-conduttrice de I raccomandati su Raiuno. L'ultimo impegno professionale prima della maternità l'ha vissuta recitando fianco di Ale e Franz in Buona la prima! su Italia 1. La seconda, dopo un breve periodo come meteorina per il Tg4,  ha iniziato la carriera di attrice entrando a far parte del cast di Centovetrine e di seguito della sit-com di Raidue 7 Vite. Studia recitazione e presto tornerà in televisione.
Per la rubrica Televidi ecco come ne parlava Maria Volpe per il Corriere della Sera il 20 settembre 2002: "Sembrano nate per fare le veline. Bucano il video, come ormai sanno anche i non addetti ai lavori, abbastanza 'sgamate', ma sufficientemente acqua e sapone. Così ieri sera è andata in onda la puntata di Veline che ha incoronato le due ragazze, da lunedì in onda su Striscia la notizia al fianco di Greggio-Iacchetti, con un compenso di 150 euro lordi a puntata. Giorgia studentessa, nata sotto il segno dei Pesci, una cugina letterina, è sarda proprio come Elisabetta Canalis, la velina che l'ha preceduta. Ma per lei niente calciatori. 'Sono fidanzatissima - esclama - e Tommaso è bellissimo'. Sulla bellezza di Giorgia non si discute: è arrivata seconda a Miss Mondo, l'anno scorso è stata microfonina a Buona Domenica e sta per iscriversi alla facoltà di Psicologia. Voleva farlo a giugno, poi ha pensato: 'Aspettiamo a vedere come finiscono le selezioni, magari trovo un lavoro'. Ci ha azzeccato, ora un lavoro l'ha trovato e con calma si iscriverà comunque all'università. Del resto aveva le idee chiare, Giorgia: 'E' un ottimo trampolino Striscia, non sei una comune valletta ma partecipi a un programma che fa informazione seria'. Lei finora ha vissuto a Cagliari, tra studi, palestra e amici. È pazza di Marilyn Monroe, e ha una passione per l'attrice Julia Roberts. Una passione che accomuna Giorgia a Elena, la compagna bionda che sostituisce Maddalena Corvaglia. Ed Elena non è da meno. Per lei diventare velina significa interpretare 'un personaggio ironico, grintoso. Striscia è una grande opportunità. Diciannove anni, torinese, focosa Sagittario, diplomata al liceo classico, ora iscritta all'Istituto europeo di design, nel suo curriculum vanta un sedicesimo posto alle selezioni per il calendario Pirelli del 2003. E' sportivissima (pratica danza classica e moderna, sci, nuoto e pattinaggio), le piace disegnare abiti e ha una forte passione per l'arte pop, in particolare per Andy Warhol. Al contrario di Giorgia, Elena è single. E dunque può dichiarare apertamente: 'Andrei a cena con Stefano Accorsi e mi piace Nesta'. E, per restare in ambito sportivo, aggiunge: 'Il mio cuore, però, è diviso tra la Juventus, visto che sin da bambina adoravo Baggio, e la Roma, ma soltanto perché mi piace la canzone Grazie Roma'. Per lei l'avventura di Veline è proprio quella da copione: 'Un mio amico, anzi la mamma di un mio amico, mi ha convinto a iscrivermi al concorso. Io proprio non ci pensavo'. Indubbiamente l'accoppiata Giorgia-Elena era ben riuscita: giusti contrasti cromatici, stessa altezza (1 metro e 70), viso acqua e sapone stile ragazza della porta accanto. Tutti elementi su cui la giuria ha puntato molto e che ha voluto premiare. 'Ci siamo trovate bene nell'accoppiamento scelto da Ricci - spiega la nuova biondina - anche se 5 secondi sono troppo pochi per essere giudicati. Credo che, scegliendo noi due, abbiano scelto due persone che esprimono freschezza'. Entrambe non immaginavano che avrebbero vinto (almeno così dicono). 'Non me l'aspettavo - commenta Giorgia, ancora con la corona in testa - le ragazze erano tutte molto belle. Io poi ero stata eliminata e ripescata. È stata un' emozione grandissima. Sono arrivata qui tramite un semplice provino a Roma e ora non ho idea di come cambierà la mia vita'. E certamente tutte le ragazze erano belle. Tanto che numerose eliminate nel corso di questi mesi hanno già trovato una sistemazione (chi nel quiz di Amadeus L'eredità, chi a Buona Domenica come microfonina). Ma per le sei finaliste, ieri sera, è stato il tempo delle lacrime, della disillusione. Antonio Ricci - che come sempre anche quest'anno, 'paternamente' dirà alle due veline di proseguire gli studi, impegnarsi nel lavoro e non posare nude fintanto che sono a Striscia - cerca di consolarle. E promette: 'Ci sarà un lavoro per tutte le finaliste eliminate. Tra loro sceglierò le mie quattro paperette, per Paperissima'". Vedrete che riaccadrà lo stesso anche a settembre 2008.
Nei video la Palmas e la Barolo
  • shares
  • +1
  • Mail